Intersezione con gli assi cartesiani

Vota questo articolo
(0 Voti)

Per facilitare la rappresentazione del grafico di funzione, ritorna utile individuare gli eventuali punti di intersezione della stessa con gli assi del piano cartesiano.

Intersezioni con l'asse $\overrightarrow{x}$

Per determinare le intersezioni della funzione $f(x)$ con l'asse delle ascisse, $y=0$, bisogna risolvere il seguente sistema:

$\begin{cases} y=f(x)\\ y=0\end{cases}\quad\mbox{ossia l'equazione}\quad f(x)=0$

Osservazione sui punti di intersezione con l'asse $\overrightarrow{x}$

Questi punti, se ci sono, vengono automaticamente fuori quando si calcola la positività, visto che risolvendo $f(x)>0$ si trovano anche le soluzioni di $f(x)=0$.

Intersezioni con l'asse $\overrightarrow{y}$

Per determinare le intersezioni della funzione $f(x)$ con l'asse delle ordinate, $x=0$, bisogna risolvere il seguente sistema:

$\begin{cases} y=f(x)\\ x=0\end{cases}\quad\mbox{ossia l'equazione}\quad y=f(0)$

Vai allo studio di funzioni svolti

Letto 1377 volte

Effettua il LOGIN al sito per aggiungere commenti oppure REGISTRATI se non hai ancora un account.

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.